OCCUPAZIONE: CIDA SU PIANO DELORS
OCCUPAZIONE: CIDA SU PIANO DELORS

Roma 18 feb. -(Adnkronos)- ''Il Piano Delors per l'occupazione va bene: purtroppo il presidente della commissione europea e' molto piu' avanti dei governi comunitari e in particolare di quello italiano''. Cosi' Gian Paolo Carrozza, presidente della Cida, la Confederazione che rappresenta 146.000 dirigenti d'azienda italiani, ha commentato il tema centrale del convegno sul ''Futuro del lavoro in Europa''.

Carrozza ha detto di condividere il programma di Delors, illustrato in un libro bianco, che prevede lo stanziamento di 40 miliardi di Ecu all'anno fino al 2000. ''La crisi occupazionale -ha proseguito il presidente della Cida- si e' andata facendo via via sempre piu' grave negli ultimi anni: non solo si espande ma diventa sempre piu' profonda, strutturale. Anche la classe dirigente, generalmente meno colpita, e' ora investita in pieno dal problema occupazione''.

Negli ultimi quattro anni il 10 per cento dei 200 mila dirigenti italiani ha perso il posto di lavoro. ''Il dirigente -ha spiegato ancora Carrozza- non usufruisce di alcun ammortizzatore sociale anche se ne finanzia l'esistenza. Per questo la Cida ha proposto al ministro del Lavoro la creazione di Agemodir, un'agenzia per la mobilita' e l'occupazione dei dirigenti''.

(Com/Zn/Adnkronos)