CONTRABBANDO: ARRESTATO CAMMELLO
CONTRABBANDO: ARRESTATO CAMMELLO

Nuova Delhi, 18 feb. (Adnkronos/Dpa) - Un povero cammello e' in stato di arresto dopo essere stato fermato dalla polizia indiana e accusato di contrabbando di liquori, per la precisione 40 bottiglie. La detenzione del cammello potrebbe essere definita ''arresti domiciliari'', in quanto e' stato incatenato nel patio di un ufficio amministrativo, in attesa di chiarimenti sulla sua situazione. Il cammello, che sopravvive grazie alla buonavolonta' della gente, e' stato trattenuto, riferisce la stampa indiana, dopo che la polizia ha teso un'imboscata al proprietario contrabbandiere, un uomo del Rajahstan, quando questi e' riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce.

(Cab/Gs/Adnkronos)