TAGIKISTAN: AMNESTY DENUNCIA I LAGER
TAGIKISTAN: AMNESTY DENUNCIA I LAGER

Londra, 18 feb. -(Adnkronos/Dpa)- Amnesty International ha denunciato l'esistenza di veri e propri lager in Tagikistan dove sarebbero radunate le migliaia di persone scomparse nella repubblica asiatica ex sovietica. Secondo un rapporto pubblicato oggi a Londra dall'organizzazione che si batte per il rispetto dei diritti umani, i campi di prigionia sono gestiti da forze paramilitari che torturano e giustiziano sommariamente i prigionieri, il tutto con la compiacenza del governo.

I campi si trovano vicino a Tursunzata, ad ovest della capitale Dushambe, a Shambary, a sudovest della capitale, e sulle rive del fiume Vaksh, tra Kalininabad e Kurgan-Tyube nella regione di Khatlon.

(Liv/Zn/Adnkronos)