GIORNALISTI: SAVIANE LASCIA ''IL GIORNALE'' E SEGUE MONTANELLI
GIORNALISTI: SAVIANE LASCIA ''IL GIORNALE'' E SEGUE MONTANELLI

Roma, 24 feb. (Adnkronos)- Sergio Saviane, decano dei critici televisivi, ha lasciato ''Il Giornale'' diretto da Vittorio Feltri per seguire Indro Montanelli nella nuova esperienza della ''Voce''. Alla base della decisione del giornalista, che agli inizi degli anni Settanta conio' il termine ''mezzobusto'', l'insistente richiesta di Montanelli. Dopo l'abbandono dell'''Espresso'' nel 1988, di cui era stato uno dei fondatori, quattro anni fa Saviane fu accolto al ''Giornale'': ''E' stato un periodo felice perche' sono stato libero di criticare sia la Rai che la Fininvest. La garanzia della mia liberta' era proprio Montanelli, con il quale tornero' presto a collaborare con grande piacere''. L'unica cosa di cui si rammarica il critico televisivo e' l'addio al ''Giornale'', che e' avvenuto ''nel silenzio delle parti, poiche' il nuovo direttore non mi ha fatto neppure una telefonata per sapere se avessi intenzione o meno di proseguire la mia rubrica sulla sua testata''.

(Pam/Pe/Adnkronos)