I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Olimpiadi. Sono ancora le donne in gara ai giochi di Lillehammer a regalare soddisfazioni all' Italia. Deborah Compagnoni ha vinto lo slalom gigante precedendo la tedesca Martina Ertl e la svizzera Vreni Schneider. Settima l'altra italiano Lara Magoni. Quinta medaglia olimpica invece per Manuela Di Centa, che ha vinto la 30 chilometri di fondo. Alle spalle della Di Centa la norvegese Wold e la finlandese Kirvesniemi. Con la ''doppietta'' di oggi salgono a sei le medaglie d'oro conquistate dall'Italia a Lillehammer per un totale di sedici allori.

Atletica. Francesco Panetta, reduce dal primo successo stagionale ottenuto sabato scorso al ''Cross del Gigante'', sara' la ''vedette'' del cartellone del tredicesimo cross internazionale del Sud, in programma sabato, alle ore 13.45, all'ippodromo comunale di Lanciano. Panetta -dal quale si attende una decisione circa la partecipazione ai prossimi campionati mondiali di cross, in programma a Budapest il prossimo 26 marzo - punta a ripetere il successo dello scorso anno.

Tennis. Secondo turno fatale per Andrea Gaudenzi agli Open del Messico. Il faentino e' stato battutto dall'americano Shelton in due set: 6-3, 7-5 il punteggio. Coglie di sorpresa invece l'eliminazione, nel torneo di Scottsdale, di Stefan Edberg. Lo svedese e' stato superato dallo spagnolo Burillo per 6-2, 6-3.

(Dis/Bb/Adnkronos)