SANITA': OSSERVATORE ROMANO SU SORTEGGIO IN CHIRURGIA
SANITA': OSSERVATORE ROMANO SU SORTEGGIO IN CHIRURGIA

Roma, 24 feb - (Adnkronos) - ''Che per un intervento chirurgico si debba ricorrere a un'estrazione da lotteria, qualunque ne sia il motivo, questo fa veramente riflettere sul livello che l'assistenza sanitaria ha toccato nel Paese''. E' il commento dell'Osservatore Romano sulla vicenda del reparto di ginecologia di Cagliari in cui alcuni pazienti che dovevano entrare in sala operatoria sono stati ''sorteggiati''.

''Non passa giorno -scrive l'organo della Santa Sede- senza che si registrino episodi anche piu' gravi di questo, nel settore dell'assistenza sanitaria; senza contare le inchieste giudiziarie. Si e' persino coniata una parola che purtroppo ha trovato motivo di larga applicazione: 'malasanita''. E a farne le spese, oltre ai cittadini bisognosi di cure, e' spesso anche il personale medico e paramedico, come nella vicenda di Cagliari''.

(Ria/Zn/Adnkronos)