COMPUTER: CONDANNATA LA MICROSOFT
COMPUTER: CONDANNATA LA MICROSOFT

New York, 24 feb. (Adnkronos) - Un tribunale federale americano ha riconosciuto la Microsoft, il gigante del software, colpevole di violazione di brevetto nei confronti della Stac Electronics Inc. per il programma DoubleSpace, l'ultima innovazione contenuta nei programmi MS-DOS 6.0 E 6.2 della casa americana, e l'ha condannata a 120 milioni di dollari di risarcimento (205 miliardi di lire). Il rivoluzionario programma DoubleSpace permette di raddoppiare praticamente lo spazio sul disco rigido del computer, grazie alla tecnica di compressione dei programmi.

Il tribunale ha comunque riconosciuto che ''l'invincibile gigante'' del software non era in malafede. La Microsoft ha preannunciato appello ma nel frattempo ritirera' il programma DoubleSpace, che e' contenuto solo negli MS-DOS 6.0 E 6.2. I venti milioni di acquirenti di questi programmi non saranno colpiti dalla decisione del tribunale. Microsoft ha anche ottenuto una piccola vittoria quando il tribunale ha riconosciuto che nelmettere a punto il suo DoubleSpace, la Stac aveva utilizzato parti del software del colosso cui sono stati riconosciuti risarcimenti per 13,6 milioni di dollari. La Microsoft, di proprieta' del multimilardario Bill Gates, che ha costruito un impero dal nulla, conta ora su vendite per 3,8 miliardi di dollari all'anno (6.500 miliardi di lire).

(Cab/Gs/Adnkronos)