EFIBANCA: POSITIVO IL BILANCIO '93, UTILE NETTO DI 23,6 MLD
EFIBANCA: POSITIVO IL BILANCIO '93, UTILE NETTO DI 23,6 MLD

Roma, 24 feb. - (Adnkronos) - Utile netto di 23,6 miliardi, con un aumento del 39,5 pc, impieghi e raccolta in crescita. Il Cda di Efibanca considera positivo il bilancio 1993, che verra' sottoposto all'approvazione dell'assemblea il prossimo 29 marzo con la proposta di un dividendo del 5 pc. Gli impieghi della banca sono aumentati del 10,9 pc, raggiungendo a fine '93 i 14.154 miliardi, con un contenzioso pari all'1,97 pc, inferiore alla media degli Istituti di credito speciale.

Il complesso della provvista ha toccato i 14.152 miliardi (+10,8 pc), di cui 8.751 miliardi rappresnetati da certificati di deposito (+10,4 pc) che rappresentano la principale forma di raccolta. In riprsa anche le emissioni obbligazionarie, arrivate a quota 1.356 miliardi (+53 pc).

L'esercizio '93 chiude percio' con un risultato di gestione di 136 miliardi (+14,2 pc). In crescita anche il margine di intermediazione che ha superato i 208 miliardi (+11 pc), mentre i costi di gestione sono stati contenuti entro una crescita del 5,3 pc. Ai fondi rischi sono stati accantonati 96 miliardi contro i 72 del 1992, mentre al fondo rischi bancari generali sono stati appostati 15 miliardi e sono stati collocati prestiti obbligazionari subordinati per 105 miliardi.

(Red/Gs/Adnkronos)