FIAT: DI MAULO - CGIL PIEMONTE METTE A RISCHIO L'UNITA'
FIAT: DI MAULO - CGIL PIEMONTE METTE A RISCHIO L'UNITA'
'SABATTINI PREFERIVA LA SCONFITTA ALL'ACCORDO'

Roma, 24 feb. -(adnkronos)- Il segretario della Uilm, Roberto Di Maulo, attacca i vertici di Fiom e Cgil Piemonte, accusandoli di 'anteporre gli interessi politici di parte alla tutela dei lavoratori'': ''Claudio Sabattini (segretario della Cgil Piemonte, ndr) avrebbe preferito a un buon accordo una grande sconfitta - dichiara Di Maulo - magari consumata dopo 35 giorni di occupazione delle fabbriche: anche perche' in questo ha una esperienza provata, mentre ne ha un po' meno nel fare buoni accordi''.

Di Maulo nega che la Uilm ''sia stata da sempre pronta a firmare, come piacerebbe a costoro'': ''questo atteggiamento falso e offensivo mina alla radice tutto quanto convenuto in materia di unita' sindacale, a partire dalle Rsu''. Di Maulo afferma di considerare quindi ''irrinviabile un chiarimento di fondo all'interno della Cgil, per sapere se in quella organizzazione tutto, perfino la decenza, e' sacrificabile sull'altare della composizione delle contraddizioni interne delle diverse anime che la compongono. Ove continuasse a prevalere questa tesi - avverte il sindacalista della Uilm - noi non siamo interessati a nessun rapporto falsamente e formalmente unitario''.

(Red/Bb/Adnkronos)