FIAT: 'TUTTA LA VERITA'' SECONDO LA UILM
FIAT: 'TUTTA LA VERITA'' SECONDO LA UILM

Roma, 24 feb. -(Adnkronos)- Tutta la verita' sul caso Fiat secondo la Uilm. Stanca si sentir favoleggiare di ''scenari planetari, di telefonate tra vertici governativi e imprenditori, di ruoli decisivi di Ciampi nello sbloccare la situazione, e di altri fatti del tutto inesistenti'', la Uilm scende in campo con una propria, puntigliosa ricostruzione dei fatti destinata a smentire le troppe versioni ''di pura fantasia''.

Una ricostruzione che tende a 'smontare', sopratutto, ''l'accanimento della Fiom e della Cgil per cercare di accreditare ruoli politici nella vertenza, a scapito della funzione del sindacato e del ministro Giugni'', che, stando alla Uilm, sono gli unici reali artefici dell'intesa cosi' faticosamente raggiunta.

''Nelle molte e distorte versioni sulle fasi conclusive della vertenza, si tende ad accreditare fatti del tutto inesistenti'', afferma la Uilm, che ci tiene sopratutto a precisare due cose: il Presidente del Consiglio non avrebbe avuto alcun ruolo di deus ex machina nella soluzione della vertenza; il documento della proposta Giugni e' rimasto assolutamente invariato rispetto alla prima stesura ricusata dalla Fiom. (segue)

(Nnz/Zn/Adnkronos)