GIAPPONE: PRECIPITA L'ESPORTAZIONE DELLE AUTO
GIAPPONE: PRECIPITA L'ESPORTAZIONE DELLE AUTO

Tokio, 24 feb. (Adnkronos/Jiji)- Caduta senza precedenti nelle esportazioni automobilistiche giapponesi: nel mese di gennaio sono state esportati 390.418 veicoli a quattro ruote, con un calo del 26,5 rispetto al gennaio 1993. Lo ha riferito l'associazione dell'industria automobilistica precisando che il volume di esportazioni e' sceso per il decimo mese consecutivo. Tra le 11 industri automobilistiche giapponesi solo la Nissan diesel motor ha registrato un aumento delle vendite all'estero. L'associazione ha spiegato che la produzione e' aumentata, ma il valore sempre piu' alto dello yen ha di fatto ridotto le competitivita' dei modelli giapponesi.

Le esportazioni sono cadute del 35 per cento, a 150.078 unita' per l'Europa e del 18,2 per cento, a 121.228 unita' per il nord america. Verso i paesi asiatici le vendite sono scese del 19,3 per cento, a 41.824 unita', soprattuuto per il calo della domanda in Cina e Thailandia.

L'esportazione di auto e' scesa del 29 per cento, a 312.423 unita', dei camion del 12,9 per cento con 74.332 unita' e degli autobus del 38,1 per cento con 3.663 unita'. Anche le esportazione dei due ruote hanno subito un forte calo: in gennaio hanno totalizzato 136.941 unita', 12,2 per cento in meno riapetto all'anno precedente. Si tratta del quinto calo consecutivo.

(Giz/Bb/Adnkronos)