ISTAT: +4,2 PER CENTO IL REDDITO MENSILE NEL '92 (2)
ISTAT: +4,2 PER CENTO IL REDDITO MENSILE NEL '92 (2)

(Adnkronos) - Tra le famiglie ''medie'', invece, hanno usufruito di un maggior benessere economico soprattutto i professionisti il cui reddito sale a 3.660.000 al mese mentre non supera i 2.404.000 quello delle altre categorie. Lo squilibrio tra Nord e Sud, lo scarto a sfavore del Mezzogiorno, invece, si manifesta per tutte le condizioni professionali, raggiungendo il 37,9 per cento per le famiglie con la persona di riferimento occupata in agricoltura ed il 40 per cento per quelle con il capofamiglia lavoratore indipendente.

Anche il settore di attivita' economica del referente influenza il reddito familiare: per gli occupati in agricoltura lo ''stipendio'' medio e' di 2.882.000, nell'industria di 3.636.000 e nella altre attivita' di 3.766.000. Il reddito come funzione dell'eta', invece, e' crescente fino alla classe 41-50 anni (3.872.000) e poi decrescente fino al minimo assoluto nella classe di 65 anni e piu' (2.157.000).

Anche il titolo di studio favorisce un buon livello di redito: le famiglie con il referente analfabeta hanno infatti un reddito di 1.828.000 mentre per quelle con un laureato in casa e' di 4.869.000. Nel 36,4 per cento dei casi la persona di riferimento ha solo la licenza elementare.

(Tes/Zn/Adnkronos)