RPT OCCUPAZIONE: MUORE UN'AZIENDA, NE NASCONO QUATTRO
RPT OCCUPAZIONE: MUORE UN'AZIENDA, NE NASCONO QUATTRO

Roma 24 feb. - (Adnkronos) - Ennesima chiusura di un'azienda dell'abbigliamento ma, questa volta, per una fabbrica che muore ne nascono quattro nuove. E' quanto e' avvenuto con l'accordo siglato ieri al Ministero del lavoro che riguarda la Pantrem di Isernia, piu' nota come Pop84. Al termine di una vertenza durata circa tre anni le organizzazioni sindacali Filta-Cisl, Filtea-Cgil, Uilta-Uil hanno infatti ottenuto che i 287 lavoratori rimasti in produzione siano reimpiegati in quattro nuovo stabilimenti: una fabbrica di cravatte, due filature e un'azienda di prodotti elettronici. Si e' pensato anche alla miriade di piccole imprese dell'indotto che ruotava attorno alla Pantrem a sostegno delle quali sara' creato un Centro servizi in collaborazione tra la Gepi e la Regione Molise.

A segnare la condanna della Pantrem e' stato il buoc finanziario che si e' andato allargando negli ultimi anni e che neanche l'intervento della Gepi, avvenuto nel febbraio 1991 e costato circa 80 miliardi, e' riuscito a tamponare. ''Abbiamo difeso tutti i posti di lavoro e cio' rappresenta un grosso successo'', ha dichiarato Angela Colannino della Filtea nazionale la quale pero' non nasconde qualche preoccupazione: ''non ci aspettiamo che tutto fili liscio e siamo decisi a vigilare affinche' gli impegni della Gepi e della Regione vengano rispettati fino in fondo. Dagli stessi Ministeri del lavoro, dell'industria e del bilancio, che hanno partecipato alla realizzazione dell'accordo, ci aspettiamo un analogo atteggiamento''.

(Com/Zn/Adnkronos)