SNAM: AUMENTANO I CONSUMI DI METANO, NEL '93 PIU' 3 PC
SNAM: AUMENTANO I CONSUMI DI METANO, NEL '93 PIU' 3 PC

Roma, 24 feb. - (Adnkronos) - Continua a crescere il ricorso al gas metano, nonostante la recessione abbia contratto i consumi energetici in genere. Nel 1993 la Snam ha fornito al mercato 49,6 miliardi di metri cubi di metano, un miliardo e mezzo in piu' dell'anno precedente. In termini percentuali si tratta di un aumento di appena il 3 pc, che pero' appare rilevante se si tiene conto del fatto che il consumo di combustibili solidi e' invece diminuito del 15,1 pc e quello dei prodotti petroliferi del 2 pc.

L'aumento del metano e' ancora piu' rimarchevole se si considera da un lato il forte calo (-37 pc) dell'impiego di gas come materia prima nell'industria chimica, sopratutto quella dei fertilizzanti, e dall'altro il mite clima che ha caratterizzato il 1993 con la conseguente diminuzione dei consumi per riscaldamento domestico. Questi effetti negativi, secondo i dati forniti dalla Snam, sono stati controbilanciati dalla crescita della penetrazione del metano sia nel settore domestico sia nel comparto industriale.

Continua infatti ad allargarsi la diffusione territoriale del gas naturale: nel 1993 sono stati allacciati alla rete del metano altri 172 comuni e sono aumentate di 87 unita' le industrie fornite direttamente dalla Snam. Nei prossimi tre anni inoltre verranno allacciati alla rete nazionale altri 500 comuni. (segue)

(Red/Pe/Adnkronos)