BACTRIM: GARAVAGLIA, ''NON E' UNA NOVITA'''
BACTRIM: GARAVAGLIA, ''NON E' UNA NOVITA'''

Bologna, 28 feb. (Adnkronos) - ''Per il Bactrim puo' darsi che la Commissione unica per il farmaco in questi giorni ponga una riflessione, ma era gia' stato ben esaminato. E' un farmaco per il quale nell'elenco c'e' la norma, a margine, che spiega bene come darlo, a chi darlo e quando interrompere il trattamento nel caso che si vedano i primi effetti''. Lo ha detto il ministro della Sanita' Maria Pia Garavaglia inaugurando a Bologna l'anno accademico del corso di perfezionamento in diritto sanitario.

Secondo il ministro della Sanita', infatti, ''per questo medicinale e' stata segnalata una difficolta' perche' ha effetti collaterali, ma non si tratta di una novita'''.

Nel suo intervento il ministro della Sanita' ha quindi annunciato con soddisfazione che ''nei primi due mesi del '94 c'e' stata una riduzione del 20-25 p.c. nella spesa del servizio sanitario. La nuova classificazione dei farmaci in tre fasce sta dando dunque i primi risultati positivi, almeno per la spesa pubblica''. (segue)

(Dac/Gs/Adnkronos)