CALABRIA: OPERAZIONE ANTICRIMINE IN PROVINCIA DI COSENZA (3)
CALABRIA: OPERAZIONE ANTICRIMINE IN PROVINCIA DI COSENZA (3)

(Adnkronos) - Come ha puntualizzato inoltre il dottor Curcio, della Direzione Distrettuale Antimafia, ''il nucleo portante delle attivita' criminali dei clan mafiosi erano le estorsioni nei confronti di commercianti. Di questi, 23 hanno collaborato in pieno con la magistratura e con le forze di polizia. E' un fatto molto importante -ha spiegato Curcio - sintomo di rinata solidarieta' sociale''.

Dei 62 arrestati, 19 appartengono al clan dei Portoraro, 20 a quello dei Carelli, 16 sono dei Recchia, 4 dei Magliari e 3 appartenenti a consorterie varie. Nell'operazione sono stati impiegati 18 ufficiali, 75 sottufficiali, 381 carabinieri, 70 cacciatori e sono stati impiegati 10 elicotteristi e 4 unita' cinofile. Alla conferenza stampa erano inoltre presenti il generale Mori, vice comandante dei Ros, il procuratore aggiunto della Direzione Nazionale Antimafia Ledonne, i sostituti Tocci e Castello, il generale Cocco, il colonnello Chierego e il dottor Lombardi.

(Nsp/As/Adnkronos)