TRECATE: WWF
TRECATE: WWF

Roma, 28 feb. (Adnkronos) - L'incidente accaduto oggi al pozzo di trivellazione Agip nel Parco del Ticino, vicino Novara, ''ripropone il dramma -afferma in una nota il Wwf- delle aree ad alto rischio ambientale e della mancata applicazione della cosiddetta ''Direttiva Seveso''. La legge prevedeva una sorta di una notifica per le aziende che svolgevano attivita' industriali che avrebbero potuto prevedere conseguenze pericolose per l'uomo o l'ambiente. Su questa base il ministero dell'Ambiente avrebbe dovuto procedere alla verifica della sicurezza degli impianti; risulta siano pervenute 211 notifiche per 707 impianti, ma il ministero e' riuscito ad avviare le istruttorie solo per il 10 per cento di questi e nessuna delle istruttorie e' stata portata a termine''.

(Com/Pe/Adnkronos)