CINEMA: E ORA UN GIALLO PER DEPARDIEU
CINEMA: E ORA UN GIALLO PER DEPARDIEU

Potsdam, 3 mar. (Adnkronos/Dpa) - Mentre l'Italia aspetta di vedere, da venerdi', l'ultima fatica cinematografica di Gerard Depardieu, il grande successo francese ''Germinal'' diretto da Claude Berri, che ha battuto addirittura ''Jurassic Park'' per gli incassi, il grande attore francese e' gia' al lavoro in Germania dove si sta girando nei leggendari studi di Babelsberg, in prossimita' di Potsdam, nel territorio della ex Ddr, un giallo diretto dal regista francese Francois Dupeyron.

Il film, intitolato ''La Machine'', e' un thriller psicologico coprodotto dalla Hachette Premiere e dagli Studi Babelsberg, la Cinecitta' tedesca impegnata in un rilancio in grande stile, con un grande sforzo finanziario e organizzativo. Depardieu, che viene tenuto accuratamente lontano dai giornalisti che a piu' riprese hanno chiesto di intervistarlo, interpreta il ruolo di un medico che grazie ad una macchina diabolica cerca di ''entrare nel cervello'' di uno psicopatico per affrontare le sue ossessioni e le sue angosce e tentare di convincerlo a cambiare, nell'anima e nel corpo.

(Cab/Pe/Adnkronos)