RAITRE: ''DIRITTO DI REPLICA''
RAITRE: ''DIRITTO DI REPLICA''

Roma 3 mar. - (Adnkronos) - Ritorna domani alle 23.45 su Raitre ''Diritto di replica'', che pur cambiando nuovamente collocazione oraria (quest'anno andra' in onda di venerdi') mantiene inalterata la sua formazione. Fabio Fazio, Oreste De Fornari, Enrico Magrelli e Stefano Magagnoli, coordinati da Sandro Paternostro, tornano ad offrire, a chi si sente ingiustamente accusato dalla stampa, l'opportunita' di intervenire per tre minuti per difendersi e contrattaccare. Per questa prima puntata usufruira' del diritto di replica Ettore Bernabei nella veste di produttore del kolossal Tv ''Carlo Magno'', in onda su Raiuno in queste settimane.

Lo sceneggiato, definito da alcuni una via di mezzo tra un western e una soap opera, in cui abbandonerebbero particolari sbagliati e falsi storici, e' stato criticato dalla stampa e dagli storici. Gli altri casi della puntata riguardano il tema dell'intolleranza che spesso sconfina nel razzismo.

Si alterneranno nella veste di ''replicanti'': Saverio Teodori, titolare di un mobilificio romano che si fa pubblicita' con manifesti considerati offensivi nei confronti delle persone di colore, descritte secondo lo stereotipo del ''negro con l'anello al naso''. Sarah Sajetti e Anna Ciarletta, una coppia gay che parlera' delle polemiche e delle prese di posizione scatenate dalla Risoluzione del Parlamento Europeo a favore del matrimonio tra omosessuali e della possibilita' che le coppie gay adottino un bambino. Giuseppina Parrino, insegnante in un istituto alberghiero di Stresa, presso Novara, licenziata perche' meridionale. Tornano anche le domande delle 100 pistole che Sandro Paternostro porra' a tutti i convenuti prima di reglare loro un dono-contrappasso. La regia e' di Paolo Beldi'.

(Com/Zn/Adnkronos)