GIOVANI: IL DENARO NON E' TUTTO, ANZI E' POCO
GIOVANI: IL DENARO NON E' TUTTO, ANZI E' POCO

Roma, 5 mar (Adnkronos) - Per i giovani italiani benessere non vuol dire denaro. I soldi sono infatti al penultimo posto nella scala del benessere ottenuta da un'indagine condotta a Bologna dal professor Enzo Spaltro, massimo esperto di test psicologici, su mille giovani intorno ai 25 anni di eta'. L'indagine e' stata presentata oggi a Roma dalla neonata Societa' Italiana di Psicologia Politica (Sippo).

''Abbiamo domandato ai giovani qual e' la cosa piu' importante per stare meglio - ha detto Spaltro - ed i risultati vedono al primo posto l'indipendenza, per il 69 per cento di maschi e 80 per cento di femmine. Seconda per importanza e' la famiglia (65 per cento maschi, 80 per cento femmine), seguita dalla salute (66% maschi, 77% femmine), dall'amore (62% maschi, 65% femmine). Al quinto posto gli amici (545 maschi, 63% femmine), al sesto il sesso (51% maschi, 43% femmine), seguito dagli hobbie (49% contro il 34%), dalla natura (31% maschi, 40% femmine). Al nono posto il denaro, determinante per il 345 dei maschi e per il 28% delle femmine, all'ultimo il cibo (29% maschi, 17% femmine)''.

''Molti hanno risposto addirittura i gabinetti pubblici ed i trasporti - dice lo psicologo dell'universita' di Bologna - per cui ci siamo posti il problema di determinare una serie di indicatori soggettivi di benessere da affiancare a quelli soliti puramente economico-sociali. Anche il lavoro non sembra tra le cose piu' importanti per il futuro dei giovani, meglio l'amore ed il clima''.

(Ria/Gs/Adnkronos)