SANITA': MFD - TANTE LE DIAGNOSI SBAGLIATE
SANITA': MFD - TANTE LE DIAGNOSI SBAGLIATE

Roma, 5 mar - (Adnkronos) - All'ospedale S.Annunziata di Bari un'emmoragia cerebrale scambiata per artrosi cervicale. All'ospedale civile di Taranto un tumore polmonare confuso con la bronchite. A Verbania Pallanza (Novara) una meningite acuta scambiata per epilessia. Sono solo alcuni degli esempi di segnalazioni di cittadini pervenute alle sedi del Movimento federativo Democratico-Tribunale per i diritti del malato e trattati dal Saig, il servizio di assistenza e di informazione giuridica.

I casi sono stati presentati oggi a Roma nell'incontro nazionale ''Per la tutela dei cittadini: informazioni preliminari, assistenza e difesa professionale'' organizzato dal Movimento Federativo Democratico. All'ospedale Silvestrini di Perugia, una ''lussazione dello scafoide carpale'' e' stata diagnosticata come semplice distorsione; ad una bambina di 11 anni, dopo una risonanza magnetica nucleare presso il Bambin Gesu' di Roma, non e' stato diagnosticato un tumore osseo. A Bari e Roma, due cittadini rovoltisi ai medici di famiglia segnalando dolori alla spalla, giramenti di testa, conati di vomito e respiro affannoso, si sono sentiti prescrivere, prima per telefono e poi a seguito di una affrettata visita, farmaci contro l'indigestione e riposo, e sono poi entrambi deceduti per infarto.

Il Saig ha la funzione di fornire informazioni ai cittadini sui propri diritti e sulla possibilita' di ricevere tutela adeguata dall'ordinamento, sia in sede giurisdizionale che amministrativa. Ha una struttura di collegamento nazionale a Roma dove lavorano dieci avvocati, sette medici legali, e cinque specialisti, raccoglie ormai in tutta Italia 164 avvocati e circa 30 medici legali.

(Ria/Zn/Adnkronos)