TRECATE: L'AGIP - E' L'UNICO INCIDENTE IN 15 ANNI
TRECATE: L'AGIP - E' L'UNICO INCIDENTE IN 15 ANNI

Roma, 5 mar. (Adnkronos)- L'Agip ha perforato in Italia piu' di 1600 pozzi e quello di Trecate rappresenta l'unico incidente in un pozzo ad olio. Inoltre, come precisa una nota della societa', la fuoriuscita e' durata solo 36 ore e non cinque giorni e il pozzo e' in sicurezza e non piu' in condizioni di nuocere. A fermare il getto di petrolio, secondo l'Agip, sarebbe stato il franamento di una parte del foro in fondo al pozzo. Comunque, per ricondurre il pozzo di Trecate sotto controllo sono state attivate tutte le ''azioni ritenute opportune e necessarie in questo tipo di situazione, non ultima quella di intervenire sui componenti del giacimento''.

A Trecate stanno anche proseguendo le attivita' di bonifica del territorio e il monitoraggio atmosferico con otto stazioni di rilevamento, che non hanno dato nessuna segnalazione particolare. Per il clean up i tecnici della societa' stanno utilizzando tecniche e materiali avanzati, con il supporto di ditte nazionali e internazionali seguiti attentamente dai rappresentanti del Lloyds e degli esperti assicurativi.

Tramite l'associazione mineraria italiana, l'Agip ha promosso e realizzato un'unita' di intervento per le eventuali emergenze nell'industria petrolifera operante sul territorio nazionale e in tutto il Mediterraneo. Il piano prevede la collaborazione delle societa' petrolifere nazionali ed internazionali che aderiscono all'Associazione mineraria italiana.

Il campo di Trecate-Villa Fortuna e' uno dei piu' importanti in Italia e l'olio prodotto e' di qualita' superiore a qualsiasi altro greggio prodotto in Europa. ''Gli impianti di trattamento e produzione realizzati dall'Agip -conclude la nota- sono fra i piu' sofisticati oggi esistenti nell'industria petrolifera mondiale. Gli investimenti nell'area sono dell'ordine di 1000 miliardi ed hanno generato un notevole indotto, tutt'ora in espansione grazie agli ulteriori programmi e nuovi investimenti previsti, fra i quali una centrale termoelettrica e di cogenerazione''.

(Ata/Bb/Adnkronos)