ALBANIA: PROCESSO ALL'EX LEADER COMUNISTA
ALBANIA: PROCESSO ALL'EX LEADER COMUNISTA

Tirana, 5 mar. (Adnkronos/Dpa) - L'ex premier comunista albanese Fatos Nano e' da oggi sotto processo per l'accusa di essersi appropriato indebitamente della somma di 700mila dollari, provenienti da un aiuto italiano del 1991. Per il processo, che si svolge a Tirana, la polizia ha predisposto eccezionali misure di sicurezza per evitare il ripetersi degli incidenti che nei giorni scorsi avevano coinvolto alcuni sostenitori dell'ex leader comunista.

Nano, attuale capo del partito socialista, si e' proclamato innocente e vittima di un complotto politico. ''E' stato persino impedito al mio cliente di leggere i capi di imputazione'', ha sostenuto l'avvocato Perparim Sanxhaku. Intanto le autorita' giudiziarie hanno annunciato di aver arrestato alcuni ex appartenenti alla polizia segreta, che avevano prevedibilmente l'intenzione di creare disordini. L'organo di informazione del partito socialista nega tuttavia che tra le sue fila militino ora membri della vecchia polizia segreta, la ''Sigurimi''.

(Red/Pan/Adnkronos)