AMBIENTE: G.B., SISTEMA DI RILEVAMENTO RADIAZIONI ''DIFETTOSO''
AMBIENTE: G.B., SISTEMA DI RILEVAMENTO RADIAZIONI ''DIFETTOSO''

Roma, 5 mar. (Adnkronos)- Il sistema nazionale inglese di rilevamento delle radiazioni e' legato al se e al quanto, vale a dire: se piove tanto funziona, altrimenti, no. Si tratta di un dubbio -apparentemente fondato, visto la fonte- contenuto in un rapporto governativo ufficiale del Radioactive waste management advisory committee, pubblicato l'ultimo giorno di febbraio.

Nel rapporto si sostiene addirittura che ''e' difficile sapere'' se il Rimnet (Radioactive incident monitoring network, una rete di rilevatori costata al contribuente inglese 13,2 milioni di sterline, quasi 30 miliardi) avrebbe potuto rilevare il disastro di Cernobyl. Il trucco e' nella pioggia: secondo il committee il sistema di rilevamento e' congegnato in maniera tale da non poter rilevare alcunche' se la pioggia, possibilmente abbondante, non porta a livello del suolo le radiazioni. Il network costa ogni anno 1,4 milioni di sterline, oltre 3 miliardi.

(Ata/Bb/Adnkronos)