BOSNIA: CASCHI BLU ITALIANI - FASSINO DECIDA L'ONU
BOSNIA: CASCHI BLU ITALIANI - FASSINO DECIDA L'ONU

Roma, 5 mar. (Adnkronos) - La decisione di inviare contingenti italiani in Bosnia dipende dall'Onu visto che ''non puo' essere una decisione unilaterale dell'Italia''. Lo sottolinea Piero Fassino, responsabile esteri del Pds parlando -informa un comunicato- a margine di un convegno su ''Cooperazione e volontariato internazionale''.

''La tragedia di Sarajevo e della Bosnia ha assunto tali proporzioni che e' dovere morale, prima ancora che politico, compiere tutti gli atti utili e necessari a fermare finalmente la guerra -aggiunge Fassino- Una delle condizioni per mantenere la fragile tregua di Sarajevo e per estenderla progressivamente a tutta la Bosnia e' un netto rafforzamento della presenza dei caschi blu''.

Nonostate l'Onu finora abbia evitato l'impiego di contingenti di paesi confinanti con la ex Jugoslavia, Fassino osserva che ''se oggi le Nazioni Unite ritengono di superare questi ostacoli, occorre una esplicita e formale richiesta al governo italiano e il preventivo consenso di tutte le comunita' che vivono in Bosnia''.

(Red/Pan/Adnkronos)