BOSNIA: VERDI, NO A PRESENZA MILITARE
BOSNIA: VERDI, NO A PRESENZA MILITARE

Roma, 5 mar. (Adnkronos) - ''Mai e poi mai contingenti italiani e tedeschi potranno partecipare a compiti militari nella ex Jugoslavia. La storia non si cancella e purtroopo truppe italiane e tedesche gia' avevano avuto il ruolo di occupazione in questi territori durante la seconda guerra mondiale. Una valutazione questa, del resto, gia' affermata dall'Onu in forma saggia''.

Il portavoce dei Verdi Carlo Ripa di Meana esprime la contrarieta' della sua Federazione ad una presenza militare in Bosnia sotto le insegne Onu distinguedola pero' da una azione a scopi umanitari. ''Una presenza di truppe italiane e tedesche con compiti militari -osserva - attizzerebbe il peggior nazionalismo locale, offrendo argomenti, motivi irrazionali e benzina ad un incendio che gia' divampa. Altra questione e' quella di prevedere un accresciuto impegno anche da parte italiana nel campo dell'assistenza umanitaria e di supporto logistico''.

(Pol/Gs/Adnkronos)