GERMANIA: EVITATO LO SCIOPERO METALMECCANICI (NUOVO)
GERMANIA: EVITATO LO SCIOPERO METALMECCANICI (NUOVO)

Hannover, 5 mar (Adnkronos/Dpa) - Dopo una notte intera di negoziati, e grazie ad un compromesso, i rappresentanti dei metalmeccanici e degli industriali del settore sono riusciti ad evitare la resa dei conti sottoforma di uno sciopero. L'altro ieri i metalmeccanici della Bassa Sassonia avevano votato in favore dello sciopero col 92,2 per cento a favore, ma i colloqui iniziatisi ieri sera hanno portato ad un accordo di compromesso che prevede per i metalmeccanici la settimana di 30 ore in periodi di recessione.

Sono stati i rappresentanti del sindacato tedesco, il piu' forte d'Europa, la IG Metall, a darne notizia alla stampa. Il presidente della IG Metall Klaus Zwickel ha spiegato che il compromesso prevede aumenti salariali del due per cento, a partire dal primo giugno e con durata fino al 31 dicembre 1994. Lo sciopero in Bassa Sassonia avrebbe dovuto cominciare lunedi', con l'astensione dal lavoro di 10.600 operai in 22 fabbriche di tutto lo Stato, il primo vero sciopero dopo una serie di agitazioni di ''avvertimento'' in corso da un mese a questa parte in tutti gli stati federali. Originariamente i metalmeccanici chiedevano quasi il sei per cento di aumento, poi erano scesi ad un tre per cento, in linea con l'inflazione, e infine hanno accettato il due per cento per sette mesi.

Ma c'e' da tener conto che i datori di lavoro non solo non offrivano nulla, ma avevano chiesto addirittura riduzioni del salario. E l'accordo, come ha detto Zwickel, e' stato raggiunto ''virtualmente all'ultimo minuto''. (segue)

(Cab/Bb/Adnkronos)