INONDAZIONI: PERU', SETTE MORTI (NUOVO)
INONDAZIONI: PERU', SETTE MORTI (NUOVO)

Lima, 5 mar. (Adnkronos/Dpa) - Sette persone sono morte oggi in Peru', a causa di uno smottamento provocato dalle fortissime piogge di questi giorni. Le vittime viaggiavano a bordo di un autobus che e' stato letteralmente travolto dal fango, in una zona rurale situata a circa 60 chilometri dalla citta' di Huanuco.

Rimane intanto drammatica la situazione a El Callao, dove lo straripamento del fiume Rimac ha costretto circa 4mila persone a rifugiarsi sui tetti delle abitazioni: il livello dell'acqua continua infatti a salire, ostacolando le operazioni di soccorso degli abitanti della zona. L'inondazione ha colpito circa 10mila persone, provocando un centinaio di feriti e ingenti danni materiali.

L'ondata di piogge e' tale che in nottata anche Lima - dove piove di rado - e' stata investita da un fortissimo temporale. Danni sono stati segnalati in diverse zone del paese: a La Oroya, nel dipartimento di Junin, le piogge hanno distrutto un ponte, in altre regioni corsi d'acqua e lagune sono straripati.

Ma le operazioni di soccorso sono concentrate anche oggi a El Callao, ed in modo particolare nei quartieri completamente sommersi dalle acque del fiume Rimac. Le fortissime piogge che si sono abbattute quest'anno sul Peru' hanno casusato - direttamente o indirettamente - la morte di sessanta persone oltre a perdite per milioni, soprattutto all'agricoltura.

(Cin/Gs/Adnkronos)