GOVERNO: LA POLITICA ESTERA NELL'AGENDA DI CIAMPI
GOVERNO: LA POLITICA ESTERA NELL'AGENDA DI CIAMPI

Roma, 5 mar. - (Adnkronos) - E' la politica estera a tenere banco nell'attivita' del presidente del Consiglio per le prossime settimane. A poco piu' di venti giorni dal voto, il governo sembra intenzionato a ''non mollare'', ma anzi a far si' che -nonostante le incertezze della situazione politica- l'Italia possa affrontare al meglio i prossimi impegni di carattere internazionale, primo fra tutti il vertice di luglio tra i paesi industrializzati. E proprio in preparazione del ''G 7'', lunedi Ciampi sara' a Napoli per verificare che le scelte organizzative siano all'altezza della scadenza. Sempre nel capoluogo campano, Ciampi (lunedi a mezzogiorno, al circolo della stampa) presentera' ai giornalisti di tutto il mondo il ''logo'' del vertice.

L'attenzione per l'immagine internazionale dell'Italia sara' poi ribadita da Ciampi il 14, all'assemblea generale dell'Istituto per gli affari internazionali (Iai). Sara' l'occasione per un bilancio dell'azione del governo in politica estera e per ribadire la vocazione mediterranea dell'Italia.

Di tutt'altro carattere, invece, i successivi impegni di Ciampi: il 21 sara' a Montecassino, per una manifestazione in ricordo dei cinquanta anni dal bombardamento della Abazia, mentre il 24 prendera' parte alle cerimonie per l'anniversario dell'eccidio delle Fosse ardeatine. Infine, il 25, un incontro con gli atleti italiani che hanno consentito il successo azzurro alle recenti Olimpiadi invernali di Lillehammer.

(Der/Zn/Adnkronos)