RAI: LARIZZA - NO A PRIVATIZZAZIONE
RAI: LARIZZA - NO A PRIVATIZZAZIONE

Roma, 5 mar. (Adnkronos) - ''Non siamo ne' saremo neutrali rispetto ai progetti di riforma che vengono prospettati, e ci opporremo con tutte le energie di cui disponiamo contro ogni forma di privatizzazione''. E' Pietro Larizza, segretario generale della Uil, a mettere i puntini sulle ''i'' sul futuro atteggiamento del sindacato in materia di informazione radiotelevisiva.

''Anche se tutti i conduttori Rai fossero stati formati nella scuola di Telekabul - ha spiegato nel corso del suo intervento per il 44^ anniversario della Fondazione della Uil - noi dovremmo comunque essere in prima fila nella difesa del servizio pubblico. La Rai, infatti, proprio perche' servizio pubblico, e' l'unico strumento di informazione di massa esistente in Italia che consente, anche agli emerginati, di esercitare il diritto di accesso e richiedere la completezza dell'informazione, senza doversi appellare alla benevolenza di nessuno''.

''Nei settori privati dell'informazione, invece, sia radiotelevisiva che della carta stampata - ha continuato - siamo nelle mani di Dio''.

(Tes/Bb/Adnkronos)