SISDE: ELIA, NESSUNA SCADENZA ANTICIPATA PER SCALFARO
SISDE: ELIA, NESSUNA SCADENZA ANTICIPATA PER SCALFARO

Roma, 5 mar. (Adnkronos)- ''Mi sembra che non tutti abbiano colto il significato esatto del comunicato emesso dal Procuratore Mele sulla posizione dell'ex ministro dell'Interno, on. Scalfaro, nell'affare Sisde''. E' quanto afferma il ministro per le Riforme istituzionali, Leopoldo Elia.

''L'improcedibilita' per la carica presidenziale - prosegue Elia- non ha alcun rilievo in questo contesto: il Procuratore ha affermato - e ribadito anche ieri - che non sussiste alcun elemento di fatto dal quale emerga l'esistenza di una fattispecie di peculato o di favoreggiamento. Questa affermazione sarebbe pienamente valida anche se l'on. Scalfaro fosse oggi un privato cittadino che, dunque, non si troverebbe nelle condizione di indagato, e nella necessita' di doversi difendere da accuse caratterizzate da un minimo di serieta'''.

''Per questo - conclude il ministro - e' fuori strada chi pretende di assegnare scadenze anticipate al mandato presidenziale dell'on. Scalfaro, dimenticando che la Costituzione attribuisce particolare valore alla continuita' di questo Ufficio, a differenza di quanto dispone per governo e Parlamento''.

(Red/bb/Adnkronos)