AMBIENTE: RECUPERARE PER ROMA LE AREE MILITARI
AMBIENTE: RECUPERARE PER ROMA LE AREE MILITARI

Roma, 7 mar. (Adnkronos) - La Cgil Funzione Pubblica di Roma e del Lazio mercoledi' 9 marzo all'Hotel Quirinale (Via Nazionale 7) ha organizzato un convegno sulla riforma del ministero della Difesa e sul recupero ambientale, sociale e culturale degli spazi sottoposti a servitu' militare. Castro Pretorio e Prati, solo per fare un esempio, sono aree urbane con grande presenza di caserme, magazzini, stabilimenti industriali elettronici e di trasmissione del ministero della Difesa. Devono per forze essere dislocate nel centro storico? La Cgil ha condotto un'inchiesta e proposte alternative di dislocazione per recuperare intere aree urbane.

La struttura complessiva del sistema difesa (Uffici centrali, direzioni generali, Stabilimenti, ecc.) nella sola citta' di Roma impegna piu' di 10.000 addetti.

Il riordino dell'area centrale, connesso al tema del ruolo e delle funzioni del personale civile, la salvaguardia dei livelli occupazionali, il recupero del territorio interessato dalle strutture militari, sono alcuni dei temi affrontati dal Convegno, al quale interverranno, tra gli altri, Fabrizio Ottavi, Segretario generale Fp Cgil Roma, Donatella Onofri, responsabile regionale Cgil Fp Difesa, Gen.le Luciano Meloni, Direttore nazionale Armamenti, Dr. Giuseppe Di Stefano, vice capo Gabinetto ministero Difesa; Francesco Rutelli, sindaco di Roma.

(Red/As/Adnkronos)