DOPING: CARRARO LASCIA PRESIDENZA COMMISSIONE
DOPING: CARRARO LASCIA PRESIDENZA COMMISSIONE

Roma, 7 mar. (Adnkronos) - Franco Carraro, ex sindaco di Roma, lascera' il 28 marzo la carica di presidente della commissione antidoping del Coni che aveva assunto il 28 dicembre scorso sostituendo il giudice Armati. Tocchera' poi alla giunta esecutiva del Coni designare il terzo presidente della breve storia di questo organo voluto dal presidente del Coni Mario Pescante il 24 settembre scorso. Un organo che ha vissuto una vita abbastanza turbolenta costretto a districarsi tra le rivelazioni di atlete trovate positive ai controlli antidoping e la presa di posizione del Consiglio superiore della Magistratura che impedi' appunto al giudice Armati di proseguire la sua funzione di guida.

Franco Carraro ha cosi' motivato le proprie dimissioni in una lettera a Pescante: ''ho ribadito la temporaneita' dei mio insediamento a piu' riprese -ha detto Carraro- dopo le dimissioni forzate di Armati. La commissione viveva un attimo di crisi e io ho fatto il 'tappabuchi' ben consapevole di esserlo. Avevo gia' indicato come termine ultimo fine marzo: naturalmente speravo che nel frattempo il Parlamento avesse affrontato il tema delle compatibilita' in campo giudiziario, ma questo non e' avvenuto e non si puo' pensare che accada in tempi brevi. Il mio nuovo incarico? Non e' stato certo il punto principale delle mie dimissioni''.

(Flo/Pan/Adnkronos)