SONDAGGI: I SEGGI SECONDO LA 'DIRECTA'
SONDAGGI: I SEGGI SECONDO LA 'DIRECTA'

Milano, 10 mar. (adnkronos)- Polo delle liberta' 295 seggi alla Camera dei Deputati, polo progressista 242, centro 68 e 'altri' 25 seggi. Questa la composizione del prossimo Parlamento secondo un sondaggio della 'Directa', che evidenzia come nessun raggruppamento raggiunga la fatidica quota di 316 seggi, cioe' la maggioranza assoluta della Camera. Altissimo comunque il numero degli indecisi, quasi il 50 per cento degli elettori, tanto che le previsioni potrebbero subire cambiamenti radicali.

All'interno del polo di destra Forza Italia si vedrebbe assegnata dagli elettori la rappresentanza maggiore con 95-105 seggi, mentre Lega e Alleanza Nazionale avrebbero 85-95 seggi ciascuno, oltre a 10-15 seggi assegnati ad altri schieramenti del polo delle liberta'.

Tra i progressisti il Pds farebbe la parte del leone con 125-135 seggi, seguito da Rifondazione con 30-35, dai verdi con 15-20, la stessa quota che raggiungerebbero Alleanza Democratica e la Rete. Ad altri appartenenti del polo progressista andrebbero 25-30 seggi. Il partito Popolare otterrebbe una rappresentanza di 35-40 parlamentari, superando i 'pattisti' di Mario Segni che otterrebbero 20-25 seggi. La 'Directa' mette in evidenza la difficolta' di valutare la rappresentanza della Lista Pannella, presente in varie collocazioni.

I risultati del sondaggio, realizzato per Telemontecarlo, nascono da 7.460 interviste telefoniche, compiute fra il 22 febbraio ed 9 marzo, a coloro che hanno dichiarato di aver deciso per chi votare. Le domande chiedevano espressamente l'intenzione di voto per l'uninominale e per la parte proporzionale.

(Mil/Pe/Adnkronos)