INVALIDI CIVILI: FALSO ALLARME SULL'INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO
INVALIDI CIVILI: FALSO ALLARME SULL'INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO

Roma, 28 mar. (Adnkronos) - Falso allarme nel mondo dell'assistenza per la notizia della sospensione dell'indennita' di accompagnamento per gli invalidi civili. ''In realta' -spiega una nota di oggi dell'Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili- la notizia che ha messo in comprensibile allarme la categoria degli invalidi civili riportava in modo impreciso una sentenza della Cassazione riguardante l'indennita' di accompagnamento in merito alla diversita' di trattamento fra gli invalidi di guerra e gli invalidi civili''.

''La misura dell'indennita' di accompagnamento -ricorda ancora l'Associazione- che spetta agli invalidi civili non deambulanti o impossibilitati a compiere autonomamente gli atti quotidiani della vita, si e' nel tempo diversificata. Gli invalidi civili percepiscono ora una somma inferiore a quella degli invalidi di guerra. La Corte di Cassazione chiamata a risolvere i contrasti interpretativi emersi in sede contenziosa si e' pronunciata nel senso che, alla stregua della vigente legislazione, agli invalidi civili non puo' essere corrisposta l'indennita' di accompagnamento nella stessa misura prevista per i grandi invalidi di guerra''. (segue)

(Red/Pe/Adnkronos)