IONESCO: 11.944ESIMA RAPPRESENTAZIONE ALLA HUCHETTE
IONESCO: 11.944ESIMA RAPPRESENTAZIONE ALLA HUCHETTE

Parigi, 28 mar - (Adnkronos) - Sara' la 11.944esima rappresentazione de ''La cantatrice chauve'' e della ''Lecon'', quella che si terra' questa sera al teatro parigino della ''Huchette'', dove, ininterrottamente, dal 16 febbraio del 1957 sono in cartellone le due ''pieces'' di Eugene Ionesco.

Sara' una rappresentazione come le altre, ''il modo migliore di ricordare il grande autore scomparso oggi''. L'unica differenza, precisano all'Adnkronos al teatro, sara' la lettura di un annuncio della scomparsa di Ionesco, nell'intervallo fra la ''Cantatrice'' e la ''Lecon'', in programma alle sette e mezza e alle otto e mezza, al numero 23 di rue de la Huchette, nel quinto arrondissment, in pieno Quartiere Latino.

''Ionesco era di famiglia qui' alla Huchette -racconta Jason, cassiere inglese del teatro da undici anni- fino a tre anni fa veniva a trovarci regolarmente, fino a quando non ha cominciato ad avere problemi a camminare''. Della ''famiglia'' della Huchette, una sala da 82 posti, fanno parte 60 attori, che si alternano sul palcoscenico ogni tre settimane.

Questa sera poi tornera' a recitare anche il direttore del teatro, il signor Jaques Legre, arrivato alla Huchette come attore e passato poi alla direzione nel 1980.

(Sip/Zn/Adnkronos)