ELEZIONI: PER CURIA BOLOGNA SERVIVA ANDREATTA
ELEZIONI: PER CURIA BOLOGNA SERVIVA ANDREATTA

Bologna, 30 mar. (Adnkronos) - ''Se il Partito Popolare avesse candidato Andreatta a Bologna certo le cose sarebbero andate meglio''. Ad esserne convinto e' monsignor Ernesto Vecchi provicario della diocesi di Bologna e strettissimo collaboratore del cardinal Biffi. Ma il presule non fa drammi ne' mostra di aver paura del futuro: ''Martinazzoli pur sguarnito com'era e' riuscito a portare un segno nella politica italiana: a portarvi l'uomo tutto intero. E' importante. Adesso su questo bisogna costruire''. Infine sulla sinistra sempre vincente a Bologna monsignor Ernesto vecchi sottolinea che ''se cambiasse un po' anche lei non sarebbe male. Il sindaco Vitali, ad esempio, ha fatto dichiarazioni di un certo tipo ma deve avere il coraggio di svincolarsi dagli apparati di partito. Non e' possibile identificare la liberta' con tutte le situazioni non accettabili. Dovrebbero essere loro, quelli che governano, i primi a voler cambiare. E il rappresentante della curia come prossimo sindaco di Bologna vorrebbe Romano Prodi, perche' e' un cattolico dichiarato e un laico dichiarato''.

(Pol/Bb/Adnkronos)