PARLAMENTO: RINNOVATO AL 70 PER CENTO, E' RECORD
PARLAMENTO: RINNOVATO AL 70 PER CENTO, E' RECORD
SOLO 280 'EX' RIENTRANO NEL 'PALAZZO'

Roma, 30 Mar. (Adnkronos)- Il 'palazzo' della politica svuota e liquida tutto. A cominciare dai suoi ex inquilini. E lascia sul campo della prima Repubblica un battaglione di 'trombati', piu' o meno eccellenti. Solo tre su dieci ex parlamentari si sono guadagnati la rielezione: appena 280 su 945 deputati e senatori dell'undicesima legislatura, il 29,6 per cento. Tutti gli altri tornano a casa, per scelta (i 456 che non si erano ricandidati) o per volonta' degli elettori (i 209 bocciati dal voto). Il risultato e' un tasso di rinnovamento record per la storia della Repubblica. 'Nuovi' sono infatti 665 parlamentari, il 70,4 per cento, mentre nelle prime undici legislature il rapporto percentuale tra neoeletti e vecchie conoscenze era capovolto.

Ecco i dati che l'Adnkronos e' in grado di anticipare dopo una prima indagine presso le forze politiche. Qualche incertezza resta solo per l'attribuzione di pochi seggi proporzionali. A rinnovarsi di piu' e' la Camera. Tornano a Montecitorio 178 parlamentari uscenti, il 28,2 per cento. Mentre a Palazzo Madama i 'vecchi' sono in media pochi di piu': 102 senatori, per una percentuale del 32,6. Tra i 489 uscenti che hanno ritentato la strada del Parlamento, c'e' l'ha fatta il 57,1 per cento. (segue)

(Pnz/As/Adnkronos)