PPI: BIANCHI, RESPINGERE DIMISSIONI MARTINAZZOLI
PPI: BIANCHI, RESPINGERE DIMISSIONI MARTINAZZOLI

Roma, 30 mar. (Adnkronos) - ''Le dimissioni di Martinazzoli mi sorprendono ed amareggiano. E vanno respinte''. Non ha dubbi Giovanni Bianchi, neo deputato del Partito popolare ed ex presidente delle Acli, sull'atteggiamento che il Ppi dovrebbe assumere circa le dimissioni da segretario di Mino Martinazzoli. ''In certi esponenti del partito -afferma Bianchi- c'e' troppa agitazione e, in qualche caso, una malcelata voglia di governo. E' merito di Martinazzoli avere evitato al cattolicesimo democratico italiano il destino di dissoluzione cui e' andato incontro quello francese nel 1956. Per questo, le sue dimissioni vanno respinte''.

Bianchi sottolinea che la tornata elettorale del 27 e 28 marzo ''ha gia' visto una pattuglia di 'clienti' lasciare il partito ed ha assegnato ai Popolari il compito dell'opposizione. Soltanto esercitando con decisione e capacita' costruttiva questo ruolo -conclude l'ex presidente delle Acli- potremo recuperare consensi e ricandidarci a guidare il paese''.

(Pol/Gs/Adnkronos)