PASSIONE DI CRISTO: CRONOLOGIA ESATTA PER UNO STUDIOSO
Standard Sfoglia
PASSIONE DI CRISTO: CRONOLOGIA ESATTA PER UNO STUDIOSO

Roma, 1 apr. (Adnkronos) - Gesu' Cristo fu catturato alla mezzanotte del giovedi'.Alle 5,30 gli furono inflitti i 123 colpi della flagellazione e alle 6 del venerdi' venne condannato a morte, per essere crocifisso alle nove del mattino. Sarebbe questa, secondo uno studioso dei Vangeli e sindonologo, Walter Maggiorani, la cronologia esatta delle ore della passione di Cristo, il cui inizio e' segnato dall' evento psicofisico della 'ematoidrosi' che fu la sudorazione di sangue.

La ricostruzione di Walter Maggiorani, contenuta in un libro di prossima pubblicazione dal titolo ''Si, questa e' resurrezione'' e sostanzialmente fondata sulla connessione di tutti i dati disponibili nei quattro Vangeli, superando una delle discordanze piu' evidenti, quella cronologica.''Infatti- scrive l'autore- mentre Giovanni riporta che Gesu' fu condannato a morte nell'ora sesta, Marco scrive che fu crocifisso all'ora terza, come se il tempo fosse tornato indietro. Ma la discordanza potrebbe dipendere solo dalle ore di riferimento, cioe' dalle ore di partenza, le cosiddette 'ore zero'''.

''Si presume- scrive Maggiorani- che Gesu' abbia portato la croce entro l'arco di tempo che va dalle 6,30 alle 8,30. La durata della permanenza di Gesu' sulla croce e' di oltre sei ore, perche' all' 'ora nona' , cioe' alle 15, Gesu' era ancora vivo''. (segue)

(Sin/Bb/Adnkronos)