PIANO CARNI: CONFAGRICOLTURA - GARANTIRE I CONSUMATORI
PIANO CARNI: CONFAGRICOLTURA - GARANTIRE I CONSUMATORI

Roma, 6 apr. (Adnkronos) - La Confagricoltura giudica il Programma esecutivo del piano carni bovine di qualita', appena approvato, un buon punto di partenza per arrivare finalmente alla definizione di un sistema interprofessionale che favorira' il consumatore finale. Organizzare la produzione, razionalizzare le strutture di macellazione, garantire il consumatore, gli obiettivi primari del Piano.

Il piano e' stato approvato dal Comitato interprofessionale, di cui fanno parte i rappresentanti dell'intera filiera, dagli allevatori di bovini, a coloro che commercializzano le loro carni.

Tutte le aziende che vorranno aderire al Piano -sottolinea la Confagricoltura- dovranno rispettare precise tecniche di alimentazione e di allevamento, saranno sottoposte a controlli specifici effettuati dai Consorzi di qualita' e dagli Istituti zooprofilattici; dovranno aderire, tramite le Unioni nazionali di settore, alla contrattazione interprofessionale, come prevede la legge 88/88. (segue)

(Com/Gs/Adnkronos)