PUBBLICO IMPIEGO: QUANTO COSTANO I DIPENDENTI
PUBBLICO IMPIEGO: QUANTO COSTANO I DIPENDENTI
RAPPORTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO -

Roma, 6 apr. (Adnkronos) - Quanto costano i dipendenti della Pubblica amministrazione? Una prima analisi, articolata sul piano funzionale e territoriale e' stata condotta dalla ragioneria generale dello Stato che ha presentato il conto annuale per l'anno '92 relativo al costo dei dipendenti pubblici.

I piu' pagati sono i magistrati: nel 1992 erano 9.280 e il loro reddito lordo e' stato pari a 120 milioni 367 mila lire. Segue il personale dell'universita' (99.165 addetti) con un reddito di 49 milioni e 598 mila lire. I professori percepiscono 83 milioni e 990 mila lire, i ricercatori 51 milioni e 680 mila lire, i dirigenti e i dipendenti di ruolo ad esaurimento 69 milioni 413 mila lire, il personale dei vari livelli 31 milioni e 487 mila lire.

Al terzo posto nella graduatoria degli stipendi figurano le forze armate (escluso la truppa volontaria, leva coscritta, ausiliari ed allievi): 128 mila 348 dipendenti e un reddito pro-capite di 43 milioni e 349 mila lire. I dirigenti guadagnano 81 milioni e 240 mila lire, il personale dei vari livelli 40 milioni e 381 mila lire. Seguono a ruota i corpi di polizia (279 mila 932 dipendenti): il reddito e' di 41 milioni 532 mila lire. I dirigenti percepiscono 85 milioni 856 mila lire, e il personale dei vari livelli 40 milioni e 895 mila lire. (segue)

(Red/Pe/Adnkronos)