GOVERNO: D'ALEMA, SE MANCA ACCORDO GOVERNO A TEMPO PER RIFORMA
GOVERNO: D'ALEMA, SE MANCA ACCORDO GOVERNO A TEMPO PER RIFORMA
INSIEME LE FORZE CHE VOGLIONO NUOVE NORME ELETTORALI

Roma, 7 apr. (Adnkronos) - Un Governo ''transitorio'' e ''a tempo'' con il solo obbiettivo di ''varare una nuova legge elettorale'' nel quale riunire insieme ''tutti coloro che vogliono regole piu' chiare che consentano agli elettori scelte piu' nette''. E' la proposta che, in una intervista a 'Panorama', avanza il numero due di Botteghe Oscure Massimo D'Alema, nell'eventualita' che Lega, Forza Italia e Alleanza Nazionale non trovino l'accordo. ''Io -osserva pero' D'Alema- credo alla fine lo troveranno''.

D'Alema avanza la sua proposta perche' convinto che se ''Silvio Berlusconi manca per ora il suo appuntamento con Palazzo Chigi questo Parlamento potrebbe esprimere una magggioranza diversa: basta guardare i numeri''. Essi sono quelli di ''tutte le forze che vogliono cambiare questa legge elettorale'', vincolate all'impegno di di ritornare subito dopo alle urne.

Il presidente uscente dei deputati del Pds, inoltre, nell'intervista insiste nel difendere la posizione ''coerente'' di Bossi nei rapporti con i suoi alleati del Polo delle Liberta', dicendosi ''non insensibile'' alle ''preoccupazioni'' del leader leghista su Berlusconi premier. E parlando di ''tre destre alleate per prendere voti, salvo scoprire ora che non sono in grado di governare''. Nel caso di Governo della destra D'Alema, inoltre, torna a sottolineare la necessita' ''di un confronto parlamentare piu' libero sui temi costituzionali'' con le opposizioni.

(Tor/Gs/Adnkronos)