TG4: FEDE REPLICA A SEGNI - TONI INTOLLERANTI
TG4: FEDE REPLICA A SEGNI - TONI INTOLLERANTI

Roma 7 apr - (Adnkronos) - Mariotto Segni definisce in un'intervista quasi ''incredibile, tanto e' buffo'' il Tg4 e il direttore della testata, Emilio Fede, gli replica a stretto giro di posta. Nell'''Opinione del direttore'' in onda questa sera, Fede si rivolge a Segni dicendo: ''i suoi toni sanno di regime di intolleranza, di cattiva educazione''. E ''non lo dico per me -afferma il direttore del Tg4- ma per gli oltre quaranta giornalisti, decine di impiegati e tecnici che lavorano al Tg4 e che lei stamane dalle pagine di un quotidiano ha insultato''.

Fede ricorda anche che il leader del Patto afferma di aver visto per la prima volta ieri sera il Tg4: ''si potrebbe dire 'meglio tardi che mai', ma suonerebbe offesa a Segni. Perche' Segni e' stato piu' volte ospite del nostro telegiornale. Capisco la confusione ma non fino a questo punto''.

Quanto alle definizioni di ''buffo e ridicolo'' per il tg, il direttore della testata sostiene di aver sempre pensato che Segni ha ''cultura e buon gusto''. Dunque potrebbe dire una cosa del genere a Fede, ''se la cosa lo diverte'', ma ''di un'intera redazione e' perlomeno scortese''. Quanto alle affermazioni circa la necessita' di togliere alla Fininvest due reti, Fede commenta: ''Quasi quasi scommetto che una di queste deve comprendere il Tg4. Voleva farlo Botteghe Oscure, ci ha fatto un pensierino Leoluca Orlando. Quasi quasi, mi rallegro con la vittoria di Berlusconi, Fini e Bossi che saranno garanti della liberta', quasi quasi mi schiero con Bossi. Urla (eccome) ma non ci ha mai offeso''.

(Red/Zn/Adnkronos)