FOTOGRAFIA: UNA MOSTRA SULL'ITALIA DAL '12 AL '25
FOTOGRAFIA: UNA MOSTRA SULL'ITALIA DAL '12 AL '25

Roma, 11 apr. (Adnkronos)- Si inaugura domani a Roma, alle ore 19, negli spazi della Galleria del Centro Culturale Francese (Piazza Navona 65) la mostra ''Italia - Points de Vue 1912-1925'' in cui saranno esposti gli autocromi del Museo Albert Kahn di Boulogne (Parigi). Saranno presentate quaranta vedute a colori dell'Italia presentate su pannelli trasparenti retroilluminati che daranno pieno risalto a colori delicati che molto raramente possiamo ammirare nelle foto di quell'epoca: le vedute dell'Italia sono infatti state riprese tra il 1912 ed il 1925 da vari fotografi inviati in giro per il mondo dal finanziere e filantropo Albert Kahn che vedeva nella conoscenza reciproca dei popoli uno dei principali fattori della pace universale. Le sette campagne fotografiche eseguite in Italia, dai fotografi Fernand Cuville, Auguste Leon, Jean Brunhes e Frederic Gadmer, per un totale di 1.250 lastre, fanno parte di un enorme fondo di immagini conservato presso il museo Albert Kahn di Boulogne, che ha gentilmente concesso il prestito delle opere.

Le fotografie esposte sono principalmente vedute di citta', Venezia, Verona, Vicenza, Firenze, Siena, Roma, Napoli e Bari anche se non mancano alcuni paesaggi rurali e ritratti; le figure che animano queste fotografie, sono persone comuni, ritratte piu' o meno per caso, che danno a queste immagini un carattere intimistico da cui si desume l'intento umanitario dell'operazione documentaria.

Quella che nell'immaginario collettivo e' un'epoca in bianco e nero, appare qui a colori ai nostri occhi, e le bellezze naturali, gli edifici comuni o i grandi monumenti, e i rari personaggi, ritrovano un vigore ed una luce che chiunque avrebbe creduto perso per sempre.

(Red/Bb/Adnkronos)