SICUREZZA SUL LAVORO: LOMBARDIA - UN DELEGATO IN OGNI AZIENDA
SICUREZZA SUL LAVORO: LOMBARDIA - UN DELEGATO IN OGNI AZIENDA

Milano, 11 apr.(Adnkronos)- Tutte le aziende della Lombardia dovranno avere al loro interno un 'operatore' addetto a seguire, in collaborazione con i servizi di prevenzione piu' vicini al luogo di lavoro, il prossimo sistema di lavorazione. Saranno gli stessi dipendenti di ogni azienda, con oltre 15 lavoratori, ad eleggere il 'delegato alla prevenzione e alla sicurezza', mentre nelle aziende con meno di 15 addetti questa figura verra' eletta su base territoriale.

Questa nuova figura professionale e' stata approvata dalla regione Lombardia con un progetto di legge approvato dalla Giunta che contiene una serie di regole alle quali devono attenersi aziende, lavoratori e Ussl per prevenire incidenti sui luoghi di lavoro e qualora si verificassero, ridurre al minimo il rischio e le conseguenze all'interno e all'esterno della fabbrica.

Con questo provvedimento la giunta - sottolinea un comunicato - ha voluto prendere di petto la grave questione della salute e della sicurezza sul posto di lavoro, offrendo un contributo legislativo significativo in un campo in cui la normativa nazionale si muove con ritardo nell'attuazione delle norme comunitarie.

(Red/Lr/Adnkronos)