LIBANO: RINVIATA LA VISITA DEL PAPA, CONFERMA PUENTE
LIBANO: RINVIATA LA VISITA DEL PAPA, CONFERMA PUENTE

Beirut, 11 apr. (Adnkronos/Dpa)- Il nunzio apostolico del Vaticano a Beirut, monsignor Pablo Puente, ha confermato il rinvio della visita pastorale in Libano di Papa Giovanni Paolo II, visita inizialmente fissata per la fine di magggio, motivandolo con i ''gravi avvenimenti'' accaduti ultimamente nel Paese dei cedri. La decisione della Santa Sede sarebbe giunta dopo ''intense consultazioni'' con i leader religiosi e politici del Libano, ha spiegato Puente nella nunziatura di Harissa, a nord di Beirut. Questi avrebbero concordato sull'inopportunita' di tenere la visita pastorale in un clima perturbato da ''gravi ed imprevedibili eventi che hanno provocato forti tensioni e turbato l'atmosfera'', quali l'attentato costato lo scorso 27 febbraio la morte di nove fedeli cristiano maroniti ed il ferimento di altri 53 in una chiesa a nordest della capitale, attentato attribuito alle Forze Libanesi del leader cristiano Samir Geagea. ''Auspichiamo che i leader libanesi capiscano che si tratta di un rinvio e non di un annullamento della visita'', ha sottolineato il nunzio apostolico. ''Non sono contento del rinvio della visita del Papa e spero che fissi presto una nuova data'', gli ha risposto a distanza il premier libanese Rafik Hariri.

(Lun/Pe/Adnkronos)