RUANDA: PARTONO OGGI I PRIMI 150 ITALIANI (2)
RUANDA: PARTONO OGGI I PRIMI 150 ITALIANI (2)

(Adnkronos)- ''La separazione in due gruppi dei 198 italiani costretti ad abbandonare il Ruanda - ha spiegato il primo segretario dell'ambasciata d'Italia a Kampala, Minardo Benardelli, raggiunto telefonicamente dalla Adnkronos - e' stata necessaria in quanto i due C 130 disponibili possono trasportare complessivamente 150 persone''. Sul terzo dei tre C 130 italiani partiti ieri da Pisa hanno posto infatti gli 80 uomini delle forze speciali italiane - militari del battaglione ''Col Moschin'' e incursori della Marina - inviati per garantire la sicurezza dell'operazione.

Dopo che avranno portato in salvo a Nairobi il primo gruppo di 150 italiani, i due C-130 faranno ritorno a Kigali. Vietato per motivi di sicurezza il volo notturno, il secondo viaggio avra' luogo domani mattina. Oltre ai 48 italiani, e' previsto il trasporto di altri cittadini della Comunita' europea: greci, portoghesi e spagnoli e forse qualche religioso ruandese.''Non e' ancora certo - ha detto Benardelli - se tutti gli italiani residenti in Ruanda lasceranno il paese: forse qualche religioso italiano decidera' di restare''. (segue)

(Are/Bb/Adnkronos)