CINEMA: NUTI, ''MI RITIRO SE NON CONCLUDO PINOCCHIO'' (2)
CINEMA: NUTI, ''MI RITIRO SE NON CONCLUDO PINOCCHIO'' (2)

(Adnkronos) - Nuti ricostruisce meticolosamente, documenti alla mano le ''disavventure'' del film bloccato a tre quarti della lavorazione. Dopo la promessa di una ripresa, ad aprile e' ancora tutto fermo e Cecchi Gori farebbe a Nuti una strana confessione secondo cui per finire il film ci vorrebbe la firma di Bernasconi, che cura gli interessi di Berlusconi per la Penta. La circostanza viene smentita da Bernasconi.

Intanto l'indiscrezione che circola per voce di Enrico Lucherini e' che ''Cecchi Gori ha bloccato tutto finche' Berlusconi non gli restituisce tutti i soldi che gli deve''. ''Ma io cosa c'entro -tuona Nuti ricostruendo l'episodio- e allora perche' non me lo rivendono il film? Cecchi Gori mi sta usando come un imbecille per risolvere i suoi problemi con Berlusconi e mi blocca il film dicendo che sono un incapace e spendo troppo. Ma non e' il produttore che si occupa di spese? Non riesco a capire -continua- i miei film hanno sempre incassato, magari non sono capolavori, ma 'Donne con le gonne' ha registrato il terzo incasso degli ultimi 10 anni tra i film italiani''. (segue)

(Stg/Gs/Adnkronos)