NIRVANA: A RUBA I BIGLIETTI DEI CONCERTI ANNULLATI
NIRVANA: A RUBA I BIGLIETTI DEI CONCERTI ANNULLATI

Londra, 4 mag. (Adnkronos) - Intorno ai Nirvana e' ormai business-selvaggio. Dopo il suicidio di Kurt Cobain, sono moltiplicate le vendite dei dischi e delle biografie della band di Seattle. Ma c'e' di piu': In Inghilterra vanno a ruba persino i biglietti degli spettacoli dei Nirvana che sono stati annullati dopo la morte di Cobain. I Nirvana avrebbero dovuto tenere alcune date nel Regno Unito in aprile. Malgrado il suicidio del cantante americano, i fans hanno ugualmente preso d'assalto le rivendite, chiedendo i preziosissimi tagliandi. Che ora valgono oltre 100 sterline, circa 240 mila lire.

Alcuni fans americani sono arrivati ad offrire addirittura 350 dollari (oltre mezzo milione di lire) per comprare un tagliando del concerto previsto per l'8 aprile scorso a Dublino, proprio il giorno in cui Cobain e' stato trovato morto. I biglietti erano stati messi in vendita ai botteghini per 16 sterline e 75 (poco piu' di 40 mila lire). ''Ci telefonano da tutto il mondo per chiederci questi biglietti'' ha dichiarato Justine Green, organizzatrice di uno di questi concerti.

(Mag/Pan/Adnkronos)